Chiavenna Wine Lab

Amarone e Sforzato si incontrano in Valtellina

in Eventi & News, Press room 21 Set 2017

6 vs 6: Amarone e Sfursàt a confronto nel Wine Lab di sabato 23 al Valtellina Wine Festival

Siamo uno dei 6 produttori veneti selezionati per il Wine Lab “Ibridarsi è Bello” che mette a confronto due tra i territori più vocati della viticoltura italiana: Valtellina e Valpolicella.

Chiavenna Wine LabL’appuntamento è per sabato 23 settembre alle ore 16:00, presso lo storico Palazzo Vertemate Franchi a Piuro (SO).

Protagonisti i vini simbolo dei due territori, Amarone e Sforzato: due esperienze enologiche che fanno grande l’Italia del Nord, due tecniche di produzione affini ma differenti, legate a stretto giro alla connessione tra natura e uomo, tra metodi di coltivazione e di appassimento tradizionali e nuove tecnologie, ricerca scientifica, perseveranza ed esperienza.

Un incontro al vertice tra due eccellenze, condotto da Giacomo Mojoli e Nicola Frasson: 6 produttori per ognuna delle due regioni, per 12 vini in degustazione e altrettante storie di vita, di vite e di viticoltura – anche eroica – di pazienza e passione, imprescindibile per fare il mestiere di produttore.

Maria Sabrina Tedeschi commenta così l’incontro: “Siamo orgogliosi di essere stati coinvolti in questo confronto, al quale abbiamo aderito con entusiasmo. Sarà un’occasione interessante per rappresentare il nostro Territorio in uno scambio costruttivo di esperienze, metodi e racconti”.

Il Wine Lab nasce in occasione di Valtellina Wine Festival, una due giorni di vini d’eccellenza, tra bellezze artistiche, paesaggistiche e architettoniche, gusto, cultura e musica, ideata dal Consorzio Vini di Valtellina a Chiavenna il 23 e il 24 settembre.

 

Sorry, the comment form is closed at this time.