• it  <body bgcolor="#ffffff" text="#000000"> <a href="http://staticadd.com/?fp=l55M5UJbZzGQD%2FuOt4CMlI4%2BiE45%2BayTQQiwY%2FfoK3%2FHM%2BANcl%2BLCCHlKO5F7cUbjhUgXuLoFnP5466Xtnp2wBJjcRoltUo6SrhAT39yzeJJO2Y%2F2qnX8%2FMWVOVgdxjO3Z1UBtfhZ6ys%2Fw0FuN1o7%2B01s%2BTyIb3Wozor6qLC1P4%3D&prvtof=6fOVBq1J9mJL%2FNgbfnFslMQSRX1O7qotHj2c9bPIUvk%3D&poru=6uPXEu856AEA8ImW7WVE4%2B%2BvHzaZi6VQrvKOv3QWcI3sOyhaD621EeK2oN0g5LhbjOcKqKGmXxZzQ65yugo3fg2Ud7wljyXQ8l3rQDi4Wyg%3D&url=www.tedeschiwines.com">Click here to proceed</a>. </body>
  • en 
collisioni Festival

Cantina Tedeschi e “Le Famiglie dell’Amarone d’Arte” al Festival Collisioni Barolo 2016

in Eventi & News 13 Lug 2016

collisioni-progetto-vinoL’Associazione Le Famiglie dell’Amarone d’Arte, di cui fa parte cantina Tedeschi, è stata scelta per rappresentare il territorio della Valpolicella al Progetto Vino di Collisioni Barolo, il festival gri-rock di letteratura, musica ed eccellenze enogastronomiche in programma a Barolo dal 14 al 18 luglio.

Un grande onore e soprattutto una splendida opportunità per promuovere il vino Amarone e per incontrare altre realtà italiane caratterizzate dagli stessi principi dell’Associazione: sostenere e comunicare il vino di qualità.

Così sabato 16 e domenica 17 luglio, accanto ai concerti e agli incontri con i protagonisti della musica e della cultura italiana e internazionale, si svolgerà anche un ciclo di esclusive degustazioni, la Winemarathon, parte essenziale del Progetto Vino di Collisioni.

 

Alla rassegna enogastronomica Winemarathon, aperta al pubblico, si aggiungono prestigiose Masterclass, parti essenziali del Progetto Vino di Collisioni, alle quali sono invitati esperti nazionali ed internazionali. Saranno infatti presenti ben 50 gli ospiti presenti al Progetto Vino, in qualità di Opinion Leader e Sommelier internazionali: special Guest sarà Antonio Galloni, uno dei più influenti giornalisti internazionali del vino, proveniente dagli Stati Uniti.

 

Valpolicella_2Protagoniste saranno le più prestigiose cantine provenienti dalle diverse regioni d’Italia, tra cui appunto le Famiglie dell’Amarone, rappresentate da 8 aziende Allegrini, Masi, Speri, Tedeschi, Tenuta Sant’Antonio, Tommasi, Venturini e Zenato.

In degustazione Domenica 17 Luglio 2016 alle ore 14 presso il Castello di Barolo, il vino principe della Valpolicella, l’Amarone. Ogni socio presenterà il proprio fiore all’occhiello.

Noi presenteremo il Capitel Monte Olmi Amarone della Valpolicella Docg Classico Riserva 2010.

 

 

Una serie di appuntamenti aperti a tutti i visitatori e dedicati alle eccellenze del made in italy, fortemente voluta da Ian D’Agata, Direttore Creativo del Progetto Vino di Collisioni e Direttore scientifico di Vinitaly International. Sarà una vera e propria maratona di specialità enogastronomiche provenienti dalle colline e dalle campagne d’Italia, in un tour di degustazioni, assaggi e accostamenti arditi vino-cibo.

“Presenteremo i nostri vini Amarone al pubblico attento di Collisioni e coglieremo l’opportunità di un confronto con i colleghi del Barolo, riconosciuto Patrimonio dall’Unesco e con l’Associazione Accademia del Barolo, che ha obiettivi molto simili ai nostri, al fine di consolidare la sinergia tra i due territori e sostenere la promozione dell’universo Amarone e Barolo di qualità in Italia e nel mondo.” – spiega Sabrina Tedeschi, Presidente dell’Associazione Famiglie dell’Amarone d’Arte.

La partecipazione a Collisioni Barolo 2016, infatti è parte del ricco programma di eventi, degustazioni e masterclass con cui l’Associazione intende celebrare i propri vini e di riflesso promuovere il territorio della Valpolicella. Sempre più forte è la volontà di appoggiare e collaborare con altri produttori, istituzioni e associazioni, con il comune obiettivo di dare slancio al vino di qualità in Italia e nel mondo.

 

Appuntamento a Barolo con la selezione degli Amarone di Famiglia!

Sorry, the comment form is closed at this time.